Lecturas graduadas recomendadas en Italiano (abril 2015)

abril 27, 2015

imagen libro italiano

Anuncios

IT-NA1: È una vita che ti aspetto (Fabio Volo)

septiembre 23, 2008

Il percorso di Francesco è quello di molti ragazzi d’oggi, che si accorgono di esistere senza vivere davvero, come se mancasse loro qualcosa, e un giorno decidono che così non va. Ha un lavoro stressante, amche se remunerativo, che fa per comprarsi cose che gli riducano lo stress. Ha storie con tipe tanto diverse tra loro. Sente il bisogno di star solo ma ha paura di essere “tagliato fuori”, adora i genitori ma non è mai riuscito a comunicare con il padre, si fa le canne ma vuole smettere di fumare…


IT-NA1: PARLARE A VANVERA (Bianca Pitzorno)

septiembre 23, 2008

Divertenti quanto basta, le dieci storie sono ordinate lungo un percorso pseudostorico, che conduce il lettore dall’antica Roma fino agli anni più recenti, ma che volentieri utilizza personaggi e luoghi tipici dell’universo fiabesco, riconoscibili e familiari per il bambino: un principe-rospo, un cavaliere valoroso e senza volto, e persino una principessa dalla chioma bionda rinchiusa in cima alla torre più alta del castello. Nella brevissima introduzione troviamo un’esortazione, rivolta ai bambini, a seguire la scrittrice sulla stessa strada, a “sbrigliare la fantasia” producendo quante più etimologie inventate è possibile: un modo indiretto per riconoscere quello che in realtà è un ‘debito’ nei confronti della istintiva e inesauribile vena affabulatoria dell’infanzia, da cui questo libro trae ispirazione e ragion d’essere, e i cui meccanismi vuol riprodurre.


IT-NI2: Marcovaldo (Italo Calvino)

septiembre 23, 2008

Funghi in città – La villeggiatura in panchina – Il piccione comunale – La città smarrita nella neve I racconti del primo ciclo di “stagioni in città” del capolavoro di Calvino, grandi pagine in bilico tra tenerezza e disincanto che la voce di Marco Paolini rende indimenticabili. L’esperienza d’ascolto di questi racconti diventa straordinaria con le musiche di Massimo Nardi e Gianluca Ruggeri, eseguite dal gruppo Tanit, con uno splendido Paolo Fresu. Un contrappunto di suggestioni e atmosfere perfette per una delle opere più significative della nostra letteratura.


IT-NB1: C’era due volte il barone Lamberto (Gianni Rodari)

septiembre 23, 2008

In mezzo alle montagne c’è il lago d’Orta. In mezzo al lago d’Orta, ma non proprio a metà, c’è l’isola di San Giulio. Sull’isola di San Giulio c’è la villa del barone Lamberto, un signore molto vecchio (ha novantatre anni), assai ricco (possiede ventiquattro banche in Italia, Svizzera, Hong Kong, Singapore, eccetera), sempre malato. Le sue malattie sono ventiquattro. Solo il maggiordomo Anselmo se le ricorda tutte. Le tiene elencate in ordine alfabetico in un piccolo taccuino: asma, arteriosclerosi, artrite, artrosi, bronchite cronica, e così avanti fino alla zeta di “zoppìa”. Accanto a ogni malattia Anselmo ha annotato le medicine da prendere, a che ora del giorno e della notte, i cibi permessi e quelli vietati, le raccomandazioni dei dottori: “Stare attenti al sale, che fa aumentare la pressione”, “Limitare lo zucchero, che non va d’accordo con il diabete”, “Evitare le emozioni, le scale… Un classico della letteratura per ragazzi riproposto in una nuova collana per ragazzi, dedicata ai loro animi avventurosi, sognatori e a volte ribelli. Storie ricche di forti emozioni scritte da autori fra i più affermati nella narrativa per l’infanzia arricchite dai disegni di grandi illustratori.


IT-NB2: FAVOLE AL TELEFONO (Gianni Rodari)

septiembre 23, 2008

“C’era una volta il ragionier Bianchi, di Varese. Era rappresentante di commercio e sei giorni su sette girava l’Italia intera vendendo medicinali. La domenica tornava a casa sua e il lunedì mattina ripartiva. Ma prima che partisse la sua bambina gli diceva: Mi raccomando papà: tutte le sere una storia… Così ogni sera, dovunque si trovasse, alle nove in punto il ragionier Bianchi chiamava al telefono Varese e raccontava una storia alla sua bambina. Questo libro contiene appunto le storie del ragionier Bianchi. Sono tutte un po’ corte: per forza, il ragioniere pagava il telefono di tasca sua, non poteva mica fare telefonate troppo lunghe”. Età: da 6 anni.


IT-NA2: TESTIMONE INCONSAPEVOLE (Gianrico Carofiglio)

agosto 7, 2008

È stato ucciso un bambino di nove anni. Il piccolo corpo viene ritrovato nel fondo di un pozzo. Un delitto atroce di cui è accusato un ambulante senegalese, Abdou Thiam, che lavora nella spiaggia vicino la casa dei nonni dove il bambino è solito giocare. Inchiodano il senegalese indizi e testimonianze, ma soprattutto una foto e le dichiarazioni di un barista. Un destino processuale segnato: privo di mezzi, lo attendono una frettolosa difesa d’ufficio e vent’anni con rito abbreviato. Ma è un destino che si scontra con quello di un avvocato in crisi che trova, nella lotta per salvare Abdou in una spasimante difesa, un nuovo sapore alla vita.